RIORGANIZZAZIONE AZIENDALE

Sono interventi radicali trasversali alle singole funzioni Aziendali, oppure sull’intera Azienda.

Soluzione

Un cambiamento totale dell’organizzazione, con nuovi equilibri operativi e comportamentali che consentono un aumento elevato di VALORE Aziendale.

Il tempo necessario per condurre l’Azienda fuori dalla crisi è di 6-8 mesi.

Questi interventi sono SEMPRE condotti da un Team Operativo di consulenti e/o temporary manager per gestire le aree Operative, Economico Finanziarie, Commerciali, Legali.

Se necessario sono introdotti in Azienda anche consulenti specializzati nella gestione del capitale umano come coach organizzativi e psicologi del cambiamento.

Gestione Crisi
90%
Temporary Management
90%
Sviluppo Business
85%

Le origini sono molteplici, per esempio:

  • Gestione dei cambiamenti di mercato
  • Nascita di nuove aziende (Start-Up)
  • Passaggio generazionale
  • Introduzione del commercio elettronico (e-business)
  • Internazionalizzazione
  • Fusioni Aziendali
  • Cambio di Strategia Aziendale
  • Implementazione di modelli organizzativi (es: Lean Production, TOC, ecc..)
  • Ottimizzazione della catena di fornitura (Supply Chain)

Le principali cause
di ristrutturazione Aziendale sono:

1 – Crisi finanziaria conclamata

2- Funzioni aziendali fuori controllo

3- Eccessiva velocità di crescita

Le rispettive soluzioni sono:

1 – Turnaround / Gestione Crisi

2 – Temporary Management

3 – Sviluppo Business

TURNAROUND / GESTIONE CRISI

La soluzione di una crisi Aziendale è un intervento delicato in cui l’Azienda scommette sul futuro…

TEMPORARY MANAGEMENT

Quando l’Azienda ha perso il controllo di un’area aziendale o di un progetto strategico si rende necessario un intervento radicale…

SVILUPPO BUSINESS

Un nuovo business, un nuovo mercato o semplicemente una forte crescita del proprio business può destabilizzare l’Azienda…

TURNAROUND / GESTIONE CRISI

L’ attività di Turnaround / Gestione di una crisi Aziendale è un intervento delicato in cui l’Azienda scommette sul futuro.

Soluzione

Il primo risultato che raggiungiamo è la soluzione dei problemi inerenti il flusso di cassa.
L’intervento è concluso in 6-8 mesi.

Con un check preliminare interfunzionale identifichiamo il percorso che risolva lo stato di crisi e sia promotore di nuova crescita e sviluppo.
Successivamente interveniamo trasversalmente su tutte le aree aziencali con un Team multidisciplinare
composto da consulenti e temporary manager scelti per rendere positivo il flusso di cassa nel minor tempo possibile, al massimo 6 – 8 mesi.

Si definisce "stato di crisi" quando:

 Si è in presenza di risultati economici negativi conclamati.

Si osserva una riduzione apprezzabile del flusso di cassa per tre anni consegutivi (non importa che sia negativo).

Esiste la necessità di ristrutturare il debito.

In queste situazioni si deve cambiare modo di gestire l’Azienda,
con il nostro intervento riconfiguriamo gli equilibri economici organizzativi ed operativi
per garantire nuovo valore e nuova crescita.

Procediamo con i seguenti passi:

(1) DEFINIZIONE DELLE CAUSE

E’ il primo passo, la strada per risolvere una crisi Aziendale inizia
elaborando le cause che l’hanno generata.

Soluzione

Le cause sono sia fisiologiche (di lieve entità) che patologiche (strutturali).
La loro definizione puntuale è necessaria per
definire la tipologia di ristrutturazione / turnaround necessaria.

Applicando il giusto metodo di analisi su tutta la struttura Aziendale
si concretizza in tempi brevi il percorso ottimale per uscire dalla crisi.

Con un'indagine preliminare analizziamo le seguenti aree:

  • Finanza
  • Gestione Operativa
  • Commerciale
  • Mercato
  • Strategia
  • Capacità direzionale
  • Struttura organizzativa
  • Eventi ordinari / straordinari

(2) MISURA DELLO STATO DI CRISI

Le crisi sono tutte differenti,
l’intensità della “cura” dipende dall’avanzamneto della “malattia”.

Soluzione

E’ necessario MISURARE lo stato di crisi per
poi identificare l’entità dell’intervento che si deve compiere.

L’obiettivo è generare flusso di cassa ed uscire dall’area di insolvenza,
misuriamo lo stato di crisi attraverso metodi tradizionali basati sugli indicatori finanziari
e creando modelli matematici appropriati al contesto per la gestione del Capitale Circolante.

La misura ci consente attribuire alla ristrutturazione il seguente indice di gravità:

Precrisi     Declino  Crisi   Dissesto

Identificata in modo univoco la gravità della crisi e la sua sua misura,
procediamo con la suddivisione degli interventi operativi in
IMPORTANTI Vs. URGENTI.

Questa mappatura è fondamentale per creare una soluzione definita
anche in ambito temporale (max 6-8 mesi),
per procedere in modo sicuro e controllato
con le attività operative di risanamento Aziendale.

(3) DEFINIZIONE ATTIVITA' RISANAMENTO

E’ il passo operativo in cui si attua il risanamento / turnaround

Soluzione

Individuati tutti i parametri della crisi e la suddivisione
delle attività risolutive in
IMPORTANTI Vs. URGENTI
si deve creare il percorso di risanamento.

Il percorso è suddiviso in passi successivi.
Ad ogni passo operativo corrisponde
un obiettivo di risanamento correlato al flusso di cassa.

Alla fine dell’ultimo passo si concretizza la situazione di salvezza
che definisce conclusa la ristrutturazione aziendale.
A seguire l’Azienda è pronta per effettuare ulteriori attività
con l’obiettivo di sviluppo del business.

TEMPORARY MANAGEMENT

Per accelerare un processo gestionale,
ripristinare il controllo di un’area Aziendale oppure gestire un progetto
è necessario un intervento radicale nell’area direttiva.

Soluzione

L’obiettivo è:

Agire immediatamente  Ripristinare il controllo Aziendale in tempi certi.
Creare le basi per la futura autonomia.   Essere liberi da ogni vincolo alla risoluzione del problema.

Spesso la soluzione più semplice e concreta è
la collaborazione con una figura altamente professionale
per un periodo di tempo limitato (temporary manager).

Questa scelta soddisfa tutti gli obiettivi elencati
e consente alla Azienda di utilizzare il tempo di permanenza del Temporary Manager
per riorganizzarsi al meglio e pianificare il futuro.

A seguito di un check iniziale individuiamo la figura professionale più idonea
e gestiamo il progetto aziendale fino al risultato voluto
fornendo tutti i supporti necessari all’inserimento ed all’uscita del professionista.

SVILUPPO BUSINESS

Un nuovo business, un nuovo mercato o semplicemente
una forte crescita può destabilizzare l’Azienda.

Soluzione

L’obiettivo è ripristinare la solidità economica Aziendale
e continuare a crescere.

Le leve su cui agiamo sono:

Velocità operativa
Controllo di gestione

Interveniamo su due aspetti cardine:

  • Risolviamo l'apparente paradosso "aumento di fatturato e crisi finanziaria" introducendo nell'organizzazione degli indicatori "sentinella" che guidino la crescita evitando le trappole del flusso di cassa.
  • Riorganizziamo l'intero ciclo di evasione dell'ordine per renderlo più veloce e reattivo al fine di trasformare il fatturato in flusso di cassa nel minor tempo possibile.
Torna al menu